Diamoci da fare!

Apriti nuove opportunità in Friuli Venezia Giulia!

La TUA ricerca passa anche da qui.

Leggi, scopri, approfondisci, Candidati!

Condividi tutto sui Social Network! Passaparola!

FVJOB

Concorso per 40 Ufficiali in ferma prefissata


caricato il  17.01.2021 in Concorsi Vari

Sono indetti i seguenti concorsi, per esami, per l’ammissione di 5 Allievi Ufficiali Piloti di Complemento (AUPC) e di 5 Allievi Ufficiali Navigatori di Complemento (AUNC) al 127° corso di pilotaggio aereo / navigazione aerea con obbligo di ferma di anni 12 (dodici) e, per titoli ed esami, per l’ammissione di complessivi 30 (trenta) Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata (AUFP), ausiliari del ruolo normale e del ruolo speciale dell’Aeronautica Militare, al 12° corso AUFP, con il numero dei posti di seguito indicati:

a) per l’ammissione al 127° corso n. 5 (cinque) posti Allievi Ufficiali Piloti di Complemento (AUPC);

b) per l’ammissione al 127° corso n. 5 (cinque) posti Allievi Ufficiali Navigatori di Complemento (AUNC);

c) per l’ammissione al 12° corso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata:

4 (quattro) posti per Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata, ausiliari del ruolo normale del Corpo Sanitario Aeronautico (C.S.A.r.n.);

3 (tre) posti per Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata, ausiliari del ruolo normale del Corpo del Genio Aeronautico (G.A.r.n.);

- 12 (dodici) posti per Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata, ausiliari del ruolo speciale dell’Arma Aeronautica (A.A.r.a.s.);

- 4 (quattro) posti per Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata, ausiliari del ruolo speciale del Corpo di Commissariato (C.C.r.s.);

- 7 (sette) posti per Allievi Ufficiali in ferma Prefissata, ausiliari del ruolo speciale del Corpo del Genio Aeronautico (G.A.r.s.), così ripartiti:

       - 3 (tre) per la categoria Elettronica;

       - 3 (tre) per la categoria Infrastrutture e Impianti;

       - 1 (uno) per la categoria Motorizzazione.

Ai citati concorsi possono partecipare i cittadini della Repubblica di entrambi i sessi. Pertanto, le disposizioni del presente decreto, in mancanza di espressa indicazione, devono intendersi riferite ai candidati di entrambi i sessi.

Bando concorsi 127 AUPC AUNC 12 AUFP AM.pdf

Ulteriori requisiti per la partecipazione, tra l'altro, sono i seguenti (per i requisiti completi si rimanda alla lettura del bando di concorso Art. 3): 

a) hanno compiuto il:

- 17° (diciassettesimo) anno di età e non hanno superato il giorno di compimento del 23° (ventitreesimo) anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, qualora si partecipi al concorso per l’ammissione al 127° corso Allievi Ufficiali Piloti di Complemento / Allievi Ufficiali Navigatori di Complemento;

- 17° (diciassettesimo) anno di età e non hanno superato il giorno di compimento del 38° (trentottesimo) anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, qualora si partecipi al concorso per l’ammissione al 12° corso Allievi Ufficiali in ferma Prefissata (AUFP);

Eventuali aumenti dei limiti di età previsti dalle vigenti disposizioni di legge per l'ammissione ai pubblici impieghi non trovano applicazione;

b) hanno, se minorenni, il consenso a contrarre l’arruolamento volontario nell’Aeronautica Militare espresso dai genitori o dal genitore esercente la potestà o dal tutore;

c) sono in possesso della cittadinanza italiana;

d) godono dei diritti civili e politici;

Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

1) per i 10 (dieci) posti di cui all'art. 1, comma 1, lettere a) e b) del bando:

diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale ovvero di durata quadriennale integrato dal corso annuale, previsto dall'art. 1 della legge 11 dicembre 1969, n. 910 e successive modifiche e integrazioni, per l'ammissione ai corsi universitari nonché diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l'iscrizione ai corsi di laurea;

2) per i 4 (quattro) posti di cui all'art. 1, comma 1, lettera c), numero 1) del bando:

laurea magistrale in Medicina e chirurgia (LM-41) con abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo e iscrizione all'albo dell'ordine dei medici;

3) per i 3 (tre) posti di cui all'art. 1, comma 1, lettera c), numero 2) del bando:

laurea magistrale in Informatica (LM-18), laurea magistrale in Ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27), laurea magistrale in Ingegneria informatica (LM 32) e laurea magistrale in Sicurezza Informatica (LM 66);

4) per i 12 (dodici) posti di cui all'art. 1, comma 1, lettera c), numero 3) del bando:

diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale ovvero di durata quadriennale integrato dal corso annuale previsto dall'art. 1 della Legge 11 dicembre 1969, n. 910 e successive modifiche e integrazioni per l'ammissione ai corsi universitari nonché diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l'iscrizione ai corsi di laurea;

5) per i 4 (quattro) posti di cui all'art. 1, comma 1, lettera c), numero 4) del bando:

diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale ovvero di durata quadriennale integrato dal corso annuale previsto dall'art. 1 della Legge 11 dicembre 1969, n. 910 e successive modifiche e integrazioni, per l'ammissione ai corsi universitari nonché diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l'iscrizione ai corsi di laurea;

6) per i 7 (sette) posti di cui all'art. 1, comma 1, lettera c), numero 5) del bando:

diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale ovvero di durata quadriennale integrato dal corso annuale previsto dall'art. 1 della Legge 11 dicembre 1969, n. 910 e successive modifiche e integrazioni, per l'ammissione ai corsi universitari nonché diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito a seguito della sperimentazione dei percorsi quadriennali di secondo grado validi per l'iscrizione ai corsi di laurea tra quelli di seguito elencati per ciascuna categoria:

  • Elettronica: diploma di perito industriale indirizzo specializzato per elettronica industriale, per energia nucleare, per telecomunicazioni o diploma di maturità professionale ad essi equipollente, ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica 19 marzo 1970, n 253 ovvero diploma di istruzione secondaria conseguito presso un Istituto Tecnico, settore tecnologico (nuovo ordinamento – Decreto del Presidente della Repubblica del 15 marzo 2010, n. 88):

          - indirizzo meccanica, meccatronica ed energia, articolazione energia;

          - indirizzo elettronica ed elettrotecnica, articolazione elettronica;

  • Infrastrutture ed impianti: diploma di perito industriale indirizzo specializzato per edilizia, termotecnica, elettrotecnica e automazione, diploma di geometra o diploma di maturità professionale ad essi equipollente, ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica 19 marzo 1970, n. 253 ovvero diploma di istruzione secondaria conseguito presso un Istituto Tecnico, settore tecnologico (nuovo ordinamento – Decreto del Presidente della Repubblica del 15 marzo 2010, n. 88):

          - indirizzo costruzioni, ambiente e territorio, esclusa l'articolazione geotecnico;

          - indirizzo meccanica meccatronica ed energia, articolazione energia;

           - indirizzo elettronica ed elettrotecnica, articolazione elettrotecnica;

  • Motorizzazione: diploma di perito industriale, diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale ovvero di durata quadriennale integrato dal corso annuale previsto dall'art. 1 della Legge 11 dicembre 1969, n. 910 e successive modifiche e integrazioni per l'ammissione ai corsi universitari.

Saranno altresì ritenute valide le sole lauree magistrali conseguite in territorio nazionale, riconosciute per legge o per decreto ministeriale equipollenti ad una di quelle prescritte per la partecipazione al concorso indetto con il presente decreto.