Diamoci da fare!

Apriti nuove opportunità in Friuli Venezia Giulia!

La TUA ricerca passa anche da qui.

Leggi, scopri, approfondisci, Candidati!

Condividi tutto sui Social Network! Passaparola!

FVJOB

INDICAZIONI PER IL RIENTRO IN ITALIA DALL'ESTERO


caricato il  22.07.2021 in Politiche Del Lavoro Attive
Per i cittadini che rientrano in Italia dall'estero: principali novità sugli adempimenti da rispettare dal 1° luglio.


- Rientro da paesi in elenco C: obbligo di presentazione di certificazione verde, pena isolamento fiduciario di 10 giorni e tampone al termine di anzidetto periodo.
- Rientro da Canada, USA e Giappone (paesi in elenco D): consentito con certificazione verde, pena isolamento fiduciario di 10 giorni e ulteriore tampone al termine. 
Sono state introdotte alcune novità in termini di esenzione alla compilazione del dPLF (si veda capitolo dedicato). 
- Le misure relative agli spostamenti dall'India, dal Bangladesh e dallo Sri Lanka sono prorogate fino al 30 luglio 2021. 
- Ingressi da Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (compresi Gibilterra, Isola di Man, Isole del Canale e basi britanniche nell'Isola di Cipro): non si applicano le facilitazioni relative alla certificazione verde. Vige l'obbligo di sottoporsi a isolamento fiduciario di 5 giorni e ulteriore tampone al termine, oltre che all'effettuazione del tampone nelle 48 ore antecedenti all'ingresso in territorio italiano. 
- I minori che viaggiano con almeno un genitore o con un accompagnatore in possesso di una delle certificazioni verdi, non sono tenuti ad effettuare, ove previsto, l'isolamento fiduciario, purché provenienti dai Paesi del Gruppo C e Canada, Giappone e Stati Uniti. 
- I bambini di età inferiore a sei anni sono esentati dall'effettuazione del test molecolare o antigenico per l'ingresso/rientro. 
- L'obbligo della comunicazione del proprio ingresso al Dipartimento di prevenzione della Azienda sanitaria competente permane per gli ingressi da UK, dai Paesi in lista D ed E (eccetto Canada, Giappone e Stati Uniti), e comunque in tutti i casi ove è previsto l'isolamento fiduciario (per esempio: soggetti privi di certificazione verde che rientrano da paesi in elenco C, Canada, Giappone e Stati Uniti).