Diamoci da fare!

Apriti nuove opportunità in Friuli Venezia Giulia!

La TUA ricerca passa anche da qui.

Leggi, scopri, approfondisci, Candidati!

Condividi tutto sui Social Network! Passaparola!

FVJOB

Non ricevo risposte all’invio del mio curriculum. Cosa fare?

Esercizi pratici


caricato il  12.09.2018 in Strategie E Consigli

Dopo aver inviato il proprio curriculum in risposta ad annunci di lavoro o in forma di auto candidatura non si ricevono sempre delle pronte conferme. Si rimane ad aspettare e sorgono spontanee alcune domande, ad esempio, “Avranno ricevuto il mio curriculum? “, “Perché non mi rispondono o mi sanno dire qualcosa?, “Sono già passati diversi giorni”. Proviamo a vedere quali possono essere alcune strategie e tecniche per sapere cosa e come fare se non si ricevono delle risposte al curriculum inviato.

In primo luogo è utile ripensare ai passi che si sono fatti per l’invio del curriculum tenendo presente le principali regole ed indicazioni per la compilazione di un curriculum efficace e per il suo inoltro. Ad esempio proviamo a domandarci: Già la risposta a queste prime domande può aiutare ad analizzare meglio l’invio del  proprio CV e a considerare con maggiore serenità cosa fare in caso di non risposte o conferme.

In secondo luogo, anche per tranquillizzarsi un po’, è opportuno ricordare che un avvio di ricerca di personale richiede sempre del tempo da parte dell’azienda richiedente e che solitamente, solo alla scadenza dei termini previsti per l’invio da parte dei candidati, l’azienda stessa inizia la raccolta sistematica dei CV e l’analisi degli stessi in riferimento al profilo ricercato. Alle volte può capitare di ricevere delle conferme di ricezione del proprio CV anche durante la campagna di selezione. Questa ovviamente va considerata solo come una conferma che hanno ricevuto il vostro CV e non va considerata ancora come accettazione positiva.

  • Si è compilato correttamente  il CV secondo il format europeo
  • ci si è attenuti scrupolosamente a quanto richiesto  
  • si sono o meno tralasciate informazioni importanti
  • sono stati indicati chiaramente i recapiti e i contatti
  • si è personalizzato il CV 
  • si è mirato il proprio CV nel modo giusto in funzione delle caratteristiche dell’azienda o dell’organizzazione che richiede le candidature
  • si è indicato  con precisione il destinatario (azienda o nominativo del Responsabile)
  • si è ricevuta o meno una conferma di lettura nel caso di invio tramite

Quindi alcuni suggerimenti sul cosa fare sono:

  • Attendere il termine indicato per l’invio dei CV (di solito viene indicato di inviare il proprio CV “entro il ….”)
  • Dopo circa e indicativamente una decina di giorni dalla data precedente, se non si sono ancora ricevute delle risposte, non è sbagliato telefonare all’azienda per sapere qualcosa
  • Quando si telefona bisogna conoscere bene con chi desideriamo parlare (Ufficio del Personale, Responsabile del Personale o altri nominativi o recapiti indicati dall’azienda stessa nella fase di ricerca)
  • Mai fermarsi al centralino o ad altre persone dell’azienda che possono non conoscere la ricerca di personale avviata e non seguono direttamente il percorso di selezione
  • Presentarsi bene, informare circa l’invio del proprio CV (annotarsi la data di invio), chiedere cortesemente se tutto è stato ricevuto bene, quando si potranno conoscere gli esiti e con quali modalità.

Approfondimento del:
Dott. Paolo Fusari, Psicologo del Lavoro
Studio professionale di Psicologia del lavoro 
Collaboratore in staff di FVJOB
www.paolofusari.it

Altre informazioni:
1. Se vuoi ricevere in anteprima le nostre News su lavori e concorsi iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter o accedi alla pagina Facebook.
2. MIGLIORA IL TUO CURRICULUM - MIGLIORA IL TUO LAVORO - Ricevi subito l'analisi gratuita del Curriculum qui.